Je Suis un peu Fatigué…mi Sento un po’ Stracchino nella Lasagna Bianca con Bietole e Salsiccia!

lasagna ok

“Mangiare è uno dei quattro scopi della vita… quali siano gli altri tre, nessuno lo ha mai saputo”

Proverbio Cinese

Lasagna bianca buonissima utilizzando anche verdure inconsuete ma gustose!

Ingredienti x 4 persone

1 pacco di lasagne sottili all’uovo, 300 grammi di salsiccia , 200 grammi di stracchino, 150 grammi di parmigiano reggiano grattugiato, 300 grammi di coste o bietole, 200 grammi di pomodorini ciliegino  , 1 confezione di panna liquida, 2 spicchi di aglio , sale, pepe, olio di semi. Per la besciamella: 50 grammi di burro, 500 ml di latte , 3 cucchiai di farina .

Sbollentate le coste finchè i gambi non diventeranno morbidi; una volta cotti tagliate le foglie a strisce. Tagliate i gambi in tocchetti lunghi 1 dito.

Private la salsiccia della pelle, tagliatela a pezzettini e fatela rosolare in una padella antiaderente senza aggiungere olio .

Tagliate i pomodorini a metà.

In una padella ampia fate soffriggere a fioco lento l’aglio e disponete i pomodorini in modo che la parte umida sia a contatto con la padella; aggiungete le foglie delle bietole, le  la salsiccia. Salate e pepate.

Lasciate cuocere per 5 minuti lasciando che i pomodorini rilascino il liquido e aggiungete lo stracchino e la panna . Fate sciogliere il formaggio mescolando continuamente . Se il sugo vi sembra denso aggiungete 1 o 2  mestoli di acqua calda .

A questo punto potete aggiungere il parmigiano.

Preparate le besciamella: un un pentolino fate sciogliere il burro a fuoco basso. Una volta sciolto togliete dal fuoco, aggiungete i 3 cucchiai di farina e create la cosiddetta roux. Rimettete sul fuoco , aggiungete il latte , il sale e il pepe secondo vostro gusto e cominciate a mescolare con pazienza e di continuo finchè la besciamella non si sarà fatta. Mantenetela abbastanza compatta .

Ungete una pirofila. Per la lasagna io prendo i fogli di lasagna da far bollire, ma utilizzate tranquillamente quella che preferite.

Preriscaldate il forno a 200 gradi

Disponete il primo strato di pasta, aggiungete un cucchiaio di sugo a copertura di tutto lo strato di lasagna , aggiungete i gambi di bietola sparsi qua e là e ancora un po’ di parmigiano. Andate avanti per altri 2 strati e all’ultimo ricoprite con la besciamella.

Cuocete a forno ventilato per 25 minuti e la lasagna è pronta!

Annunci

TOTAL WHITE : Lasagnette Bianche ai Formaggi e Profumo di Fieno Greco

total white lasagnette bianche ai formaggi

Questo è un piatto che, presentato così come lo vedete, oltre che un primo piatto,  ben si adatta ad essere anche un finger food, versatile e golosissima…vi lascio questa mia ricettina per veri “cheese lovers”!!!

2 mozzarelle Fior di latte – Caseificio Pugliese

100 g ricotta di capra

100 gr ricotta romana

200 gr Raspadura Bella Lodi

200 gr panna da cucina

Latte q.b

1 cipolla grande

1 cucchiaino da ceffè di semi di  fieno greco

sale

pepe

Olio Extravergine

1 confezione di lasagne a sfoglia sottile

Preriscaldata il fono a 200°C

Tritate molto finemente la cipolla e mettetela ad imbiondire in una padella con po’ di olio extravergine, mentre la cipolla prende colore molto lentamente, aggiungete sale, pepe e i semi di * fieno greco .

In una ciotola preparate con cura la mozzarella tagliata a piccoli dadini, le ricotte, il Raspadura Bella Lodi e la panna, mescolate e se è il caso aggiungete un pochino di latte per rendere il composto più fluido.

Versate la cipolla nel composto e mescolate bene.

Sistemate le lasagne a strati alternando la pasta al ripieno.

Sull’ultimo strato di ripieno mettete una manciata di Raspadura Bella Lodi e pangrattato che farà in modo che si formi la deliziosa crosticina.

Infornate per circa 20 minuti.

Una volta sfornate preparate i piatti di portata servendo le lasagnette tagliando delle porzioni con il coppapasta, in questo modo…le signore presenti non potranno lamentarsi con voi per aver gettato il guanto di sfida alla loro impeccabile silouette!!!

Buon Appetito!!

*il fieno greco è una spezia molto usata in India ad esempio per produrre il famoso curry, inoltre secondo gli erboristi è un’ottima fonte di proteine, vitamine e minerali, particolarmente utile nelle diete vegetariane. Non è molto usato nella cucina occidentale, tuttavia io vi consiglio, se siete amanti delle spezie, di provarne l’aroma …è delizioso, e di aggiungerne piccole dosi alle vostre ricette che prenderanno in questo modo un restrogusto vagamente orientale.