Eh niente…C’ha Preso er Ticchio de…Gnocchi alla Romana!

gnocchi alla romana

Non c’è spettacolo sulla terra più attraente di quello di una bella donna in atto di cucinare la cena per una persona che ama.
Tom Wolfe

*

1 litro e 1/2 di latte intero

375 gr di semolino

70 gr burro

100 gr parmigiano

3 tuorli

noce moscata

Condimento :

Burro fuso e erbe aromatiche

Ricotta salata di pecora

…e niente…nessuno mi ha potuto fermare…ho dovuto fare gli gnocchi alla romana.

Provateli : veloci, morbidi e golosi!

In un pentolino portate il latte a bollore con il burro, aggiungete il semolino a pioggia e cuocete per qualche minuto fino a far addensare il composto.

Spegnete ed aggiungete uova e parmigiano, mescolate vigorosamente.

Stendete su un piano di lavoro due fogli di carta forno e disponetevi all’interno il composto formando due cilindri allungati (tecnicamente detti …”salamoni”) e fate raffreddare.

Una volta freddi eliminate la carta forno e tagliate a fette spesse circa 1cm.

Disponete le fettine  un po’ sovrapposte un una pirofila da forno in quella disposizione tipica da gnocco alla romana!

In un tegame mettere una generosa porzione di Burro a fondere insieme alle erbette che più vi aggradano, io sul mio orto-balcone ho raccolto del timo al limone, rosmarino, salvia ed erba cipollina.

Irrorate gli gnocchi con il burro fuso aromatizzato e mettete in forno a 200°C per 20 minuti, quando saranno dorati togliete dal forno e grattugiate sugli gnocchi la ricotta salata.

Infornate nuovamente per altri 10 minuti più qualche minuto con grill.

…Ma che te lo dico affà…’na bontà!

Annunci