Food Music…Spaghetti alla Chitarra, Crema al Gorgonzola e Gamberoni su Brodetto Leggero

spaghetti alla chitarra gorgonzola e gamberoni su bisque

“Gola e vanità, due passioni che crescono con gli anni”

(Alessandro Manzoni)

*

500 gr Spaghetti alla chitarra

gamberoni

300 gr gorgonzola

burro

70 ml di panna

Prepariamo il brodetto.

Sgusciate i gamberoni tenendo da parte tutto ciò che normalmente considerate “scarto”: carapace, testa, succo.

Ponete in un tegame un filo di olio extravergine ed un grosso spicchio di aglio che schiaccerete con uno spremiaglio oppure taglierete molto finemente.

Aggiungete un cucchiaio di concentrato di pomodoro, e i gusci dei gamberoni , mescolate e fate sfumare con un bicchiere di vino bianco.

E’ importante che la parte alcolica del vino evapori completamente.

Mentre mescolate abbiate cura di schiacciare bene le teste dei gamberi ed i gusci.

Coprite con acqua, abbassate la fiamma e lasciate cuocere per circa 45 minuti.

Abbiate cura di controllare che il brodetto non si asciughi troppo e che raggiunga una meravigliosa consistenza cremosa.

Scolate il brodetto mettendo i gusci in un colino a maglie finissime, filtrate schiacciando con cura – aiutandovi con un cucchiaio di legno – in maniera che tutti i succhi vengano raccolti.

Prepariamo la crema al gorgonzola

In in piccolo tegame mettete una noce di burro, aggiungete prima la panna e fatela scaldare e poi  il gorgonzola e mescolate fino a quando non avrete raggiunto la consistenza di una crema.

Ora pensiamo ai gamberoni cui daremo una scottata rapidissima su una piastra molto calda, e teneteli da parte.

Facciamo cuocere gli spaghetti alla chitarra,  scoliamoli condiamoli con la crema di gorgonzola.

Prepariamo il piatto :

Facciamo scaldare il brodetto  e poniamone un velo sul fondo del piatto, con l’aiuto di un mestolo facciamo dei nidi con gli spaghetti a al gorgonzola arrotolandoli nella parte cava del mestolo con l’aiuto di una forchetta.

Guarniamo ogni piatto con un gamberone o due e…et bon appetit!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...