Nostalgia Canaglia…degli Involtini di Carne alla Siciliana!

spiedini 2 ok

Il sesto giorno Dio compì la sua opera
lieto di averla creata tanto bella prese la terra tra le mani e la baciò…
la dove pose le sue labbra è la Sicilia.
(Renzo Barbera)

*

In estate si va in Sicilia da anni  e tra le mille prelibatezze , uno dei miei piatti preferiti è proprio questo: involtini o spiedini di carne !

Per ottenere un gusto deciso e saporito per il ripieno ho usato un profumatissimo caciocavallo che ci hanno regalato i nostri amici del Caseificio Fonte Luna

Ingredienti per 4 spiedini

16 fette di carne tagliata sottilissima ,come per l’albese , 3 cipolle bianche, 20 foglie di alloro, 4 cucchiai di caciocavallo  (oppure 2 cucchiai di pecorino e 2 cucchiai di caciocavallo),  50 grammi di pinoli , 5/6 cucchiai di pangrattato, olio di semi, sale, stuzzicadenti lunghi per spiedini

Tritate 1 cipolla nel mixer e fatela stufare  leggermente a fuoco basso in una padella antiaderente con 1 cucchiaio di olio di semi , una spruzzata di sale, ed eventualmente 1 dito di acqua calda per evitare che si bruci. Una volta cotta, mettetela da parte in una ciotola.

In un mixer tritate i pinoli insieme al caciocavallo , a 3 cucchiai di pangrattato e 3 cucchiai di olio di semi.

Mettete il composto da parte e versatevi dentro la cipolla tritata; impastate per amalgamare bene tutti gli ingredienti.

Se il ripieno risulta un po’ secco potete aggiungere dell’olio.

Controllate assaggiando se il ripieno è abbastanza salato ed eventualmente aggiungete sale oppure del pecorino.

Preriscaldate il forno a 190  gradi .

Prendete le cipolle avanzate, tagliate in 4 e scomponetele in modo da ottenere le foglie divise per alternarle agli involtini come nella foto.

Prepariamo gli involtini: ogni spiedino sarà composto da 4 involtini di carne.

Prendete delicatamente 4 fettine di carne, spennellate l’interno della fettina con un po’ d’olio di semi; mettete vicino a un’estremità della fettina un cucchiaino di ripieno e iniziate ad arrotolare . Bisogna cercare di formare degli involtini non troppo allungati quindi , man mano che arrotolate, cercate di piegare  verso l’interno i bordi in modo che gli involtini abbiano una forma un po’ rotondeggiante.

Una volta formati i 4 involtini formiamo lo spiedino: alternate una foglia di cipolla, una di alloro e un involtino fino a chiudere con una foglia di cipolla.

Formati tutti gli spiedini, spennellateli con abbondante olio e impanateli delicatamente con il pangrattato avanzato.

Cuocete gli spiedini in una padella antiaderente a fuoco alto senza aggiungere olio. Fateli cuocere circa 3 minuti per parte, devono risultare abbrustoliti. Non preoccupatevi se le estremità non si cuoceranno perfettamente perchè finiranno la cottura in forno!

Una volta cotti, mettete gli spiedini in una pirofila e terminate la cottura in forno non ventilato a  190 ° per 15 minuti.

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...