Gioia e Condivisione : Terrina di Orata, Salmone e Spinaci

terrina di orata salmone e spinaci

Voglio condividere con Voi questa ricetta…che ho già a mia volta condiviso tempo fa da un blog ben più famoso di Sonia Peronaci da cui ho preso spunto.

Non so dirvi se la ricetta originale preveda queste dosi…ma io la faccio così…da molti anni…e per la prima volta sono riuscita a fotografarla prima che finisse!!!

Salmone 300 gr

Filetti di Orata 300 gr

Spinaci 500gr

Ricotta 300 gr

panna liquida

colla di pesce 3 fogli

vino bianco

aglio

Olio extravergine

sale

pepe

Mettete a sciogliere la colla di pesce in acqua fredda, avendo cura di porre ogni foglio in una terrina separata.

Fate cuocere il salmone e l’orata in due padelle separate, con uno spicchio di aglio, spruzzando con un goccio di vino bianco ed aggiustando di sale e pepe…così…in maniera molto semplice…solo fino a cottura dei pesci.

Fate cuocere gli spinaci in padella con una bella noce di burro, aggiustate di sale e pepe in maniera che risultino belli saporiti.

Una volta che gli ingredienti si sono raffreddati procedete prima con l’orata : ponetela nel mixer con 100 gr di ricotta, frullate e se il composto risulta troppo denso aggiungete un goccio di panna liquida.

Il composto deve comunque avere una consistenza abbastanza densa in maniera che i tre composti non si mescolino l’uno con l’altro quando li andrete a porre nella terrina.

Sistemate i tre composti in 3 terrine separate.

Passate poi al salmone…stessa procedura…ed assaggiate sempre in modo che siano perfetti di sale e pepe.

Infine…nel mixer…spinaci, ricotta e panna…e frullate!

Aggiungete ad ogni composto la colla di pesce strizzata e che avrete sciolto in un pentolino con un goccio di panna…ma proprio un goccio!

Mescolate bene.

Preparate una teglia da plumcake foderandola con della pellicola trasparente.

Ponete per primo il composto che vorrete trovare alla base della terrina quando la servirete e per ultimo il composto che vorrete trovare in cima.

lasciate in frigo per almeno 3 ore….oplà…capovolgete e servite…un po’ di lavoro ma i vostri ospiti ne rimarranno piacevolmente stupiti.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...