Pane, Amore e…la Fougasse Provenzale con Cipolle, Olive Taggiasche e Acciughe!

fugassa ok

 

Fougasse

Ovvero focaccia alla francese, dal gusto ricco. Farcita con olive, acciughe, cipolle e prezzemolo è ideale per l’estate, quando con una fetta e un contorno si coniugano intensità di gusto e leggerezza.

E’ indispensabile utilizzare materie prime di qualità , per le olive ho scelto  le buonissime olive taggiasche denocciolate di Massimo Galleano ( a casa mia non devono mai mancare!) , mentre per l’impasto non c’è niente di meglio della profumata  farina Antiqua .

Qui è preparata col lievito madre, ma se alla lievitazione naturale si preferisce la comodità del lievito di birra, basta umentare la quantità di farina e ridurre le ore di lievitazione.

Ingredienti
200 g lievito madre rinnovato
300 g di acqua
600 g farina, in questo caso:
– 100 gr integrale
– 200 gr farina Antiqua tipo 1
– 300 gr farina bianca tipo zero
1 cucchiaino di sale
1 cucchiaio di olio
1 cucchiaino di miele
1 cucchiaio di olio

Per la farcitura:
100 g cipolla tritata
100 g olive  taggiasche denocciolate
100 g di acciughe
1 ciuffo prezzemolo

 

focaccia ingredienti ok Mettere lo lievito naturale nell’acqua col miele, aggiungere la miscela di farine, impastare e  verso la fine aggiungere il sale.

 Tagliare finemente la cipolla (opzionale farla appassire in padella), il prezzemolo e le olive.  Unire il tutto alle acchiughe tagliate a pezzettini.

 
focaccia preparazio ok  Per integrare la farcitura, stendere l’impasto su un piano infarinato, guarnire in modo  omogeneo,  arrotolare la pasta e reimpastare per ca. 2-3 minuti.

 Dividere l’impasto in due (otterremo 2 focacce), facendo due panetti e lasciarli riposare in un  luogo umido e senza correnti per ca. 6 ore.

 Con l’aiuto del mattarello dare a ogni panetto una forma circolare e uno spessore di ca. 2 cm.

Preriscaldare il forno a 200 gradi. Con un pennello cospargere la superficie di olio, quindi infornare  e cuocere per 25 minuti.

Prima di infornare si possono già incidere le fette (come in figura): la focaccia cuocendo non tenderà a sollevarsi in modo disomogeneo e, una volta portata in tavola, sarà più invitante prenderne una fetta!

Buon Focacciappetito!

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...