Ispirazione: Timballini di porri patate e prosciutto alla birra

Timballini alla birra porri e prosciutto

Sono giorni di grande frenesia, ma anche di grande passione…alla ricerca dell’idea che possa dare la svolta al nostro Cenone di Capodanno…scartabelliamo nella grande cesta della nostra fantasia sperando di trovare l’ingrediente ideale…e lui è lì…già accanto a noi…

750 gr di patate

2 porri grandi

150 gr di prosciutto cotto

1 spicchio di aglio

150 ml di panna da cucina

1 00 ml di birra chiara

4 uova 

80 gr di parmigiano

noce moscata

Olio Extravergine

sale

pepe

Preriscaldare il forno a 180° C

Imburrate 6 stampini oppure utilizzate quelli in silicone

Sbucciate le patate e tagliatele a dadini molto piccoli.

Lavate il porro e tagliate anch’esso molto finemente.

Tagliate il prosciutto a striscioline sottili.

Preparate un tegame con un filo di olio , spremetevi l’aglio e fatevi rosolare dolcemente le verdure che avete appena tagliato, salate e pepate e fate cuocere per 7-8 minuti, poi trasferite il composto negli stampini riempiendoli per 3/4.

Preparate una ciotola, con la panna, la birra, la noce moscata, le uova ed il parmigiano e mescolate il tutto energicamente poi, versate la miscela in ogni stampino e mettete in forno a cuocere per circa 40 minuti.

Servite caldi i vostri timballini…

 

 

Panettonamisù…al profumo di Arancia e Rhum

 

Panettonamisù

Liberiamoci degli  avanzi del panettone…ma non ancora dello spirito del Natale, facciamoci coccolare ancora un po’ dai profumi e dai sapori di questa festa…e lasciamoci prendere per mano fino all’anno nuovo…concedendoci ancora qualche piccolo peccato…

  • un panettone da circa 700 g
  • 500 g di mascarpone
  • 150 ml di panna da montare
  • 3 uova
  • 6 cucchiai di zucchero
  • 3 tazzine  di caffè
  • 1 bicchierino di rum
  • cacao amaro q.b.
  • 2 arance
  • 3 cucchiai di crema di nocciole

Montate la panna, in un’altra ciotola montate gli albumi a neve con 3 cucchiai di zucchero.

A parte sbattete le uova con altri 3 cucchiai di zucchero e una volta che avrete ottenuto un composto spumoso aggiungetevi pian piano il mascarpone, in ultimo amalgamatevi delicatamente gli albmi a neve ( se lo gradite aggiungete anche a questa crema un paio di cucchiai di Rhum).

Pelate l’arancia a vivo a tagliatela a fettine molto sottili.

Preparate il caffè zuccherato…ma non troppo ed aggiungetevi il Rhum.

Tagliate il panettone a fette spesse 1 dito

Mettere sul fondo della teglia – o del recipiente in cui vorrete servire il tiramisù  – un po’ si crema, poi il panettone a fette, spruzzatelo con il caffè al Rhum, sistemate in un unico strato le fettine di arancia e coprite con la crema alle nocciole, fate un’altro strato di panettone, bagnate nuovamente con il caffè al Rhum e ricoprite di crema ed infine ricoprite con un generoso strato di cacao amaro. Ponete in frigo per almeno un paio di ore prima di servire

Christmas Risotto!

risotto 2 ok (2)

Oggi proponiamo una ricetta col melograno, che dona un rosso rubino intenso che mette subito allegria e riporta alle tonalità natalizie. Il risotto ai porri e melograno è una simpatica idea anche per Capodanno: un piattino a testa per gli amici (ideale usa e getta, ma biodegradabile come quelli di Ecobioshopping) e la festa è servita!

Ingredienti per 2 persone 

200 gr. riso

1/2 litro brodo vegetale

1 scalogno

5 cuori di porro

1 melograno

parmigiano q.b

1 bicchiere di vino bianco

sale

pepe

olio

burro

Preparate in un pentolino il brodo.

Tagliate a rondelle molto fini i porri ; in una padella antiaderente fate sciogliere una noce di burro a fuoco basso e versatevi i porri che farete rosolare per 5 minuti, salate e pepate.

 A questo punto aggiungete un mestolo di brodo e lasciate stufare i porri finchè non si saranno ammorbiditi (se fosse necessario aggiungete ancora un po’ di brodo).

Mentre il porro cuoce, potete tagliare il melograno e versare in una ciotolina i semi.

Preriscaldate la pentola dove cuocerete il risotto con due cucchiai di olio, nel frattempo tritate uno scalogno.

Fate soffriggere lo scalogno, dopodiché versate il riso che farete leggermente tostare.

Aggiungete il porro stufato e il vino bianco. Lasciate sfumare per 4/5 minuti.

A questo punto procedete come un risotto classico, ovvero aggiungete poco per volta il brodo mescolando di continuo . Quando la cottura è quasi ultimata, aggiungete 3 cucchiai di parmigiano e i semi di melograno stando attenti a non romperli. Aggiustate di sale e pepe e eventualmente di parmigiano in base al vostro gusto.

E Buon Natale a tutti!!

L’attesa è in Rosso…Tortino al Cioccolato Crema Delicata e Lamponi

 

tortino al cioccolato e lamponi

Ingredienti

burro e farina per lo stampo

cioccolato fondente 150 gr

burro morbido 150 gr

3 uova

zucchero 120 gr

farina 60 gr

1 cucchiaio di cacao

Preriscaldate il forno 200° C

Ungete lo stampo con burro spolverizzate con della farina.

Tritate il cioccolato e fatelo sciogliere a bagnomaria con il burro, poi fatelo intiepidire.

Sbattete le uova con lo zucchero a bagnomaria fino a ricavarne una crema biancastra, poi aggiungete il cioccolato sciolto con il burro. Spolverizzate con la farina ed il cacao e incorporate delicatamente aiutandovi con una frusta, muovendo dall’alto verso il basso…

Versate l’impasto nello stampo, infornate per circa 20 minuti.

Una volta cotto rovesciate subito il tortino sui piatti, versatevi sopra una crema delicatissima ottenuta montando il bianco di un uovo a neve con 2 cucchiai di zucchero, il rosso, a sua volta con altri 2 cucchiai di zucchero, unite al rosso con lo zucchero 2 cucchiai di mascarpone, e delicatamente incorporate il bianco a neve.

Decorate con lamponi freschi…e

Aspettate Natale…

Omaggio alla Robiola di Roccaverano…nella Tatin di Porri Caramellati e Pancetta

Tatin di porri pancetta e Robiola di Roccaverano

Ci fa piacere quando possiamo dedicare una nostra ricetta a delle eccellenze Nazionali.  La Robiola di Roccaverano è un formaggio a pasta fresca, prodotto  italiano in cui  deve  essere sempre presente almeno il 50% di latte di capra, il restante 50% può essere latte di pecora o di vacca.

180 gr pancetta affumicata a cubetti

1 porro e 1/2

200 gr Robiola di Roccaverano

sale e pepe

un rotolo di pasta sfoglia

Per il caramello

30gr burro morbido + 30 gr di zucchero

Preriscaldate il forno a 200°C

Preparate questa ricetta direttamente nella teglia che metterete in forno.

Prepariamo il caramello impastando in una ciotolina il burro con lo zucchero fino a formare una pallina morbida.

Mettete la teglia sul fuoco e fatevi sciogliere una quantità del composto burroso in maniera che sciogliendosi possa ricoprirne abbondantemente il fondo.

Quando il caramello comincerà a brunire adagiatevi i porri tagliati a rondelline (anch’essi devono ricoprire il fondo della teglia in un solo strato), abbassate leggermente la fiamma in maniera che i porri riescano ad ammorbidirsi ma evitate di toccarli troppo; aggiungete la pancetta a cubetti, aggiustate di sale e pepe e lasciate cuocere circa 5 minuti poi  togliete da fuoco.

Tagliate la Robiola di Roccaverano in fette sottili e ricoprite i porri e la pancetta facendone uno strato compatto.

Ricoprite il tutto con la pasta sfoglia (che avrete scelto della forma che accompagna la vostra teglia..tonda se la teglia lo è oppure rettangolare).

Sistemate bene i bordi della pasta sfoglia rivoltandoli verso il basso ad avvolgere il contenuto della teglia.

Infornate  per 15 minuti, quando la pasta inizierà a gonfiarsi, abbassate il forno a 180 gradi e lasciate cuocere per altri 15 minuti.

Terminata la cottura, estraete la tatin dal forno, capovolgetela immediatamente su un vassoio e servite calda.

Buon Delizioso Appetito!!!

 

Mozzaretta: cotoletta di mozzarella

mozza  Collage ok

In inverno, è risaputo, sono più graditi i secondi sostanziosi, ma vorremmo al tempo stesso la freschezza e leggerezza dei prodotti estivi.  Ecco allora che oggi proponiamo il consiglio di una nostra follower che ha più esperienza (grazie mamma!): la mozzarella impanata.  Non in carrozza, non fredda, bensì  impanata: leggera e appetitosa, ideale in questo periodo dell’anno

Per questa ricetta consigliamo una mozzarella dalla pasta compatta ma anche morbida.  La bomba di latte del Caseificio Pugliese  si presta molto bene (grande, morbida e compatta) per preparare questo secondo che è una bomba di bontà!

INGREDIENTI per 2 persone 

1 mozzarella bomba di latte del Caseificio Pugliese , 2 uova, pan pesto, olio da frittura, sale .

Per ottenere delle belle cotolette occorre che le fette di mozzarella siano molto asciutte e che abbiano perso il latte.

Prendete la mozzarella e tagliatene 2/3  fette centrali spesse almeno un dito. Disponetele su un paio di fogli di carta assorbente per  far assorbire il liquido in eccesso e lasciatele riposare per qualche minuto. Ripetete l’operazione con altra carta assorbente , le fette devono risultare asciutte .

Sbattete le uova in un piatto con un pizzico di sale .

Su un altro piatto versate il pan grattato.

Preriscaldate una padella antiaderente dove avrete versato abbondante olio a fuoco alto

A questo punto procediamo con l’impanatura : passate le fette di mozzarella nell’uovo, poi nel pan pesto e ripete la procedure ancora una volta .

Friggete le mozzarelle: lasciatele  4 minuti per lato cercando di girarle il meno possibile per non rovinare la crosticina che si sta formando.

Quando le cotolette avranno un bel colore dorato potete disporle sulla carta assorbente e servirle!

buon mozzappetito!

 

 

Non mi contraddire!…Tortelli Dolci alle Arance Amare

tortelli all'arancia

 

La volete un’idea  dolce carina appetitosa stuzzicante interessante ghiotta speciale ma soprattutto veloce??

Preriscaldate il forno a 200°C.

Prendete un foglio di pasta sfoglia – meglio se rettangolare – infarinate il piano di lavoro, stendetelo ancora un pochino con il mattarello in maniera da rendere la parta un po’ più sottile, tagliatelo in tanti simpaticissimi quadrotti. Ponete al centro di ogni quadrotto una piccola quantità di marmellata di Arance Amare Biodelizia Vis, chiudete a triangolo, schiacciate bene i bordi e formate un tortello.

Spennellate la superficie con del latte.

Infornate fino a doratura per circa 10-15 minuti.

Servite su un piatto con un velo di confettura, spolverizzate con zucchero a velo e la scorza d’arancia e fettine di arancia fresca.

 

Il Sapore delle Feste Natale: Rollè Mignon su spinaci al caprino e sorpresa Dolce Piccante!

Rolatine alla capra e mostarda

Credo proprio che per ognuno di noi le feste, soprattutto quelle legate al Natale,  abbiano un sapore…quell’aroma inconfondibile che ci riporta indietro a quando eravamo piccini e che se assaggiamo in qualunque altro periodo dell’anno…ci riporta prepotentemente al natale della nostra infanzia.

Per me questo accade quando assaggio o solo sento il profumo della mostarda di Cremona che sulla tavola del mio Natale da bambina, davvero non poteva mancare;anche se non siamo mai stati legati a grandi tradizioni culinarie natalizie…ancora oggi il mio papa’ s’illumina al solo vederla in tutto il suo colorato splendore.

…e così, mentre avevo già pensato a cosa fare per cena, mi trovo tra le mani…e non per caso…un vasetto di fantastico Yogurt di capra che fa il paio con un vasetto di confettura che si chiama DolcePiccante…e mi brilla tra le mani con il suo colore arancio acceso…e quando li apro, ecco che il profumo intenso dello Yogurt si mescola a quello delle clementine candite e senape …i ricordi mi riempiono la mente…e anche se manca ancora un pochino al Natale decido di farmi un regalo :

6 fette di petto di pollo 

6 fette di pane fresco – tagliate molto sottili

spinaci teneri

Burro

180 gr Ceci precotti

150 gr mollica di pane

1 bicchiere di latte

1 ciuffo di prezzemolo

Sale 

Pepe

Olio Extravergine

1 spicchio di aglio

1/2 bicchiere di vino

1 vasetto di Yogurt di capra Naturale – Spega

1 vasetto di confettura Dolcepiccante Vis

Per il ripieno e per la salsa

Questo ripieno che andremo a preparare sarà anche la base della salsina da porre sopra gli spinaci.

Mettete nel mixer i ceci, la mollica di pane che avrete ammorbidito nel latte e strizzata per bene, il prezzemolo, sale e pepe. Frullate e se è il caso ammorbidite un pochino con un filo d’ olio.

Preparate del piccoli involtini mettendo un cucchiaio raso di questo composto al centro di una fetta di petto di pollo e arrotolate fermando con uno stuzzicadenti.

Mettete sul fuoco un tegame con un filo d’olio e lo spicchio di aglio schiacciato, fate rosolare e mettete ad imbiondire gli involtini; una volta che saranno dorati da tutti i lati versate il vino e coprite.

Cuocete per circa 10 minuti, poi togliete dal tegame e fate raffreddare in maniera che sia più semplice tagliarle.

Per la salsa allo Yogurt e ceci

Prendete il ripieno avanzato…che è delizioso…come avrete avuto modo di assaggiare, mettetelo in un contenitore ed aggiungete metà del vasetto di yougurt…un po’ di  più o un po’ di meno…secondo i vostri gusti e mescolate fino ad ottenere una salsa cremosa.

Per gli Spinaci

Nel frattempo ci occupiamo degli spinaci : lavati e mondati per bene, io ho scelto quelli più teneri.

Mettete una padella sul fuoco con una generosa noce di burro…ma anche due noci…e quando sfrigola…aggiungete gli spinaci e fateli ammorbidire ed insaporire aggiustando di  sale e di pepe.

Preparazione e presentazione del piatto

Fate tostare le fettine di pane su una piastra rovente!

Aiutandovi con un coppapasta disponete al centro prima gli spinaci, a seguire un cucchiaino di salsa allo yogurt e ceci ed infine le rolatine che avrete tagliato a fettine.

Decorate con la salsa DolcePiccante nella quantità che preferite.

Un mix di profumi, sapori e colori che faranno di una sera qualunque…una sera speciale!

Allegria Light!Petto di pollo e salsa all’Ace…

pollo ace ok

Tra poco è Natale…e dopo cene , cenoni e feste , come coccodrilli piangeremo per tutte le bontà gustate insieme ad amici e parenti! Allora mi porto avanti con il lavoro e vi presento questo piatto decisamente dietetico…il pollo alla piastra di per sé , lo so è triste , ma diciamoci la verità è da sempre il nostro rifugio peccatorum, un classicone da primo giorno di dieta…rendiamolo più gustoso accompagnandolo con una salsa light preparata con ingredienti sani e soprattutto con il contributo speciale della confettura ACE della linea Natura e tradizione VIS  !

Rendiamo il piatto più allegro utilizzando per la salsa una bella ciotolina di Ecobioshopping, io ho utilizzatola vaschetta rettangolare in foglia di palma!

Ingredienti

1 petto di petto di pollo tagliato a fette, olio extravergine di oliva, yogurt bianco intero, 1 cucchiaino di confettura Vis gusto ACE, tabasco , sale.

Preriscaldate una padella antiaderente.

In una ciotola mescolate 5 cucchiai di yogurt (utilizzate lo yogurt intero perchè ha una consistenza più cremosa rispetto a quello magro) , 1 cucchiaino di confettura , 5/6 gocce di tabasco e pochissimo sale; mescolate il tutto  fino a che gli ingredienti non si saranno amalgamati tra di loro. Assaggiate e correggete di sale e tabasco  secondo il vostro gusto.

Fate cuocere senza aggiunta di olio le fette di pollo, 5 minuti per lato a fuoco vivace.

Una volta cotto disponete su un piatto la salsa e il pollo che potrete a piacere condire con un filo di olio extravergine a crudo.

Evviva la dieta!!

Aromi mediterranei…Involtino di melanzana al profumo di origano

melanza ok

 

Per chi per una volta non vuole stare attento alla dieta, vi propongo un gustosissimo antipasto a base di melanzane fritte! Il tocco in più lo dà la buonissima mozzarella del Caseificio Pugliese che grazie ai suoi ottimi prodotti ci dà sempre ottimi spunti per le nostre ricette!

INGREDIENTI per 10 involtini

2 melanzane lunghe , 1 bomba di latte del Caseificio Pugliese , 2 cucchiai di pomodori secchi , olio extra vergine di oliva, olio da frittura , origano .

Prendete le melanzane e tagliatele per il senso della lunghezza ricavandone delle fette non troppo spesse che friggerete in una padella in abbondante olio bollente. Le fette di melanzana fritte dovono risultare ben dorate.

Una volta cotte , mettetele ad asciugare su della carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso.

Tagliate mezza mozzarella e asciugatela con  della carta da cucina .

Frullate la mozzarella e  i pomodori secchi.  Prendete il composto e aggiungete una presa di origano, 2 cucchiai di olio extravergine e mescolate.

Preriscaldate il forno a 190 gradi.

Prendete una fetta di melanzana fritta e disponete all’interno un cucchiaio di ripieno e arrotolate formando così l’involtino. Procedete allo stesso modo adagiando gli involtini in una pirofila senza  aggiungere altro olio .

Infornate per 10 minuti a forno ventilato finchè non vedrete il ripieno sciolto!

E’ ora di servire! Tutti a tavola!