Per terra e per Mare…Pappa al Pomodoro Gamberi Vongole

pappa al pomodoro di mare

La Cucina Toscana ha, nella mia testa, qualche cosa di inarrivabile, quasi mai mi cimento in ricette di questa Regione…troppo perfette nella loro disarmante ed apparente semplicità…ed io troppo poco avvezza a seguire le regole, anche in cucina…

Questa della pappa al pomodoro mi sembrava abbastanza semplice, poco inquinabile dalla mia fantasia ma ancora una volta ho miseramente fallito…oppure…

300 gr pane toscano

1 kg pomodori San Marzano

basilico

sale 

pepe

Basilico

Mosto d’olio >>ROI<<

Olio Extravergine >>ROI<<

2o 3 spicchi di aglio

10 – 12 code di mazzancolle 

1 confezione di Vongole sgusciate surgelate

1/2 dado gusto Gamberetti – Fattoria Italia

2 cucchiai di crème fraiche (se non la trovate sostituitela con panna da cucina)

1 pizzico di peperoncino

1/2 bicchiere di Vino bianco

Portate a bollore una pentola piena di acqua, immergetevi i pomodori per 2 minuti e poi scolateli e spelateli ed infine frullateli con un mixer oppure con il passino e tenete la passata da parte.

Tagliate a fette il pane e mettetelo a tostare in forno irrorandolo  con un filo di olio extravergine, quando sarà pronto toglietelo dal forno e passate su ogni fettina lo spicchio di aglio – sbucciato – in maniera da insaporirle.

Ponete le fette di pane sul fondo di un tegame ed irroratele con la passata fino a coprirle, fate cuocere a fiamma bassa per almeno 40 minuti; durante questo tempo il pane diventerà morbidissimo e si sfalderà completamente nel sugo che avrà fatto evaporare tutta la parte liquida dei pomodori. Aggiustate di sale e di pepe ed una volta cotta anche le foglie di basilico fresco.

Passiamo al pesce. 

Portate a bollore 200 ml di acqua e mettetevi il dado.

In un tegame tagliate a fettine sottili un paio di spicchi di aglio ed il peperoncino e fate soffriggere, mettete le code di mazzancolle pulite ed una volta che avranno preso colore aggiungete le vongole ovviamente decongelate – , dopo un paio di minuti aggiungete il vino bianco. Lasciate evaporare ed aggiungete qualche cucchiaio di brodo, poco alla volta; trascorsi 7-8 minuti aggiungete la crème fraiche e mescolate e spegnete.

Servite la pappa al pomodoro nei piatti fondi versandovi sopra un cucchiaio di gamberi e vongole, aggiungete – a piacere – una fettina di pane tostato ed una spruzzata di mosto d’ olio.

Un piatto povero, antico, che sa di infanzia ..arricchito da un tocco di elegante fantasia.

Buon Appetito!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...