Ode al Porcino…ravioli…

ravioli funghi

Ecco un’altra variante  dei miei ravioli !

Il procedimento è pressapoco identico, qui abbiamo però usato una farina particolare , specifica per paste fresche e gnocchi della Rosignoli molini che rende la pasta molto più porosa e l’aiuta ad assorbire meglio il condimento !

Ingredienti per la pasta dei ravioli (circa 70 ravioli): 300 gr di farina “00” – 2 uova

Ingredienti per il ripieno : 2 buste di funghi misti surgelati, se avete la possibilità di utilizzare porcini freschi tanto meglio!  , 50 gr di porcini secchi, 150 gr di ricotta , 1 uovo , 4 cucchiai di parmigiano grattugiato, 1 cipolla, 1 spicchio di aglio, timo, prezzemolo, sale, pepe, olio di oliva extravergine

Codimento :60 gr burro , salvia.

La pasta: Per fare la pasta all’uovo occorre setacciare la farina in una ciotola disponendola a fontana.Rompere al centro le uova e iniziare a batterle con una forchetta. Iniziare a incorporare con le dita la farina; una volta che avrete ottenuto un composto unico continuare a impastare su una spianatoia finchè non otterrete un composto liscio e omogeneo (lavorare l’impasto per circa 10 minuti) . Lasciare riposare l’impasto per mezz’ora nel frigorifero, dopodichè stendere la pasta con la macchina .

Occorre sottolineare che per ottenere un impasto sottile bisogna posizionare la rotella a  partire dal massimo spessore , quello che inizialmente vi darà la pasta più spessa per poi andare a scalare fino all’ultima tacca che vi renderà la pasta sottilissima.

Il ripieno :Si può iniziare a preparare il ripieno mentre la pasta è a riposare ; ammorbidire i funghi secchi in una ciotolina di acqua calda, strizzarli e tagliarli finemente .

Far soffriggere in una padella antiaderente uno spicchio di aglio e lo scalogno tritato . Una volta che l’aglio si sarà dorato,toglierlo dalla padella. Versare le buste dei funghi ancora surgelati insieme a quelli secchi tagliati. Salate e pepate. Una volta che i funghi si saranno cotti (circa 15/20 minuti).

Terminata la cottura lasciare intiepidire e tritare a mano il composto fino ad ottenere un trito omogeneo .

Raccogliere il tutto in una ciotola capiente  dove aggiungerete l’uovo , al ricotta, il timo , il parmigiano ,il sale e pepe.

Composizione dell’agnolotto: ricavare dalla pasta delle lunghe sfoglie sottili e distribuire al centro di ogni sfoglia un cucchiaino di ripieno. Richiudere la pasta sopra il ripieno e premere con le dite intorno ad ogni mucchietto di ripieno per far uscire l’aria ; ritagliare con la rotella i ravioli.

Bollire i ravioli in acqua salata e condirli con burro fuso , salvia e parmigiano

Mi raccomando  se non mangiate subito i ravioli conviene metterli subito a surgelare perchè la pasta è molto sottile e rischiano di rompersi o ammollarsi!

Buon Appetito!!!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...