Raffinata Semplicità…Spaghetti Aglio Olio Peperoncino e…Grok!!

aglio e olio

Questo è un piatto base della tradizione culinaria Italiana e seppure di veloce preparazione va eseguita seguendo alcuni accorgimenti perchè venga esaltato al massimo  l’abbinamento dei suoi freschi ingredienti.

Ma…c’è un ma…e una piccola prelibata aggiunta a questa classica ricetta…Ci siamo scatenate…non possiamo resistere…abbiamo davvero scoperto un nuovo ingrediente in cucina. Questi piccoli croccantissimi snack sono davvero una festa per il palato, soprattutto se siete amanti del Grana Padano, dovete provarli e dare il Via alla vostra fantasia!

  • 3 Spicchi di Aglio
  • Olio Extravergine
  • Peperoncino
  • Prezzemolo Tritato
  • 1 conf. Grok – gusto classico

Personalmente non sono un’amante della pasta ma devo dire che a un piatto di Spaghetti aglio olio e peperoncino non posso proprio resistere.

Cerco di riportarvi quanto ha detto a proposito di questo piatto Simone Rugiati che, a mio parere, ha dato una delle spiegazioni migliori su come ottenere un risultato ad -hoc e cioè un piatto di spaghetti che non sia solo lucido ma che abbia una sua deliziosa cremosità.

Mettete a bollire una pentola con abbondante acqua salata.

Raggiunto il bollore  buttate gli spaghetti

Intanto preparate una padella che possa contenere gli spaghetti e mettete l’olio extravergine, gli spicchi di aglio – che io ho tagliato a fettine sottili, ed il peperoncino spezzettato.

Fate rosolare per alcuni minuti fino a che l’aglio non comincia ad imbiondire, io sollevo la padella da un lato in maniera che l’olio e l’ aglio si concentrino sulla fiamma.

Raccogliete in un contenitore un po’ di acqua di cottura della pasta – e questa è una buona abitudine che dovremmo sempre avere…perchè non si sa mai è l’acqua così piena di amido è preziosissima per terminare la cottura.

A questo punto risottiamo gli spaghetti…e cioè…quando gli spaghetti saranno a metà della loro cottura scolateli e metteteli nella padella con l’olio  e  il peperoncino e proseguite la cottura della pasta esattamente come  se fosse un risotto, aggiungete a poco a poco l’acqua di cottura con un mestolo, e quando si asciuga aggiungetene un altro po’.

L’ acqua evaporerà  ma l’amido rimarrà, rendendo il risultato finale molto cremoso.
A questo punto, ho spento il fuoco e prontissima per servire a tavola ho aggiunto una generosa manciata di prezzemolo e due 2 cucchiai di Grok!

A piacere un po’ di Grock su ogni piatto servito…e non pensate si ala stessa sensazione che metterci il formaggio grattugiato, che per altro non ci andrebbe su questa preparazione…sarà tutt’altro,! Quel tocco  croccante e deciso che fa la differenza!

Osate e…mangiate caldissimi!!!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...